torna indietro

pegoraro

Il 19 ottobre 2016, nella cornice della Carnegie Hall di New York, il tempio mondiale della musica che ha visto le esecuzioni di autori ed interpreti passati alla storia, come Gershwin, Rachmaninov, Ellington, Stravinskij, Bernstein e numerosi altri,

si terrà il concerto di una delle pianiste più importanti del momento: Cristiana Pegoraro. Urbani Tartufi, sponsor ufficiale dell’evento, in tale occasione organizzerà un lussuoso ricevimento presso la sede dell’Accademia del tartufo americana, l’Urbani Truffle Lab di New York.

Una grande amicizia lega la pianista alla famiglia Urbani.

Quando Cristiana ed io eravamo piccole>>, racconta Olga Urbani, owner e manager della urbani Tartufi, <<Cristiana era spesso al centro delle discussioni tra me e mio padre. Non capivo perché volesse sostenerla negli studi e nei viaggi di istruzione, io avrei preferito fare altro, lui invece mi ripeteva “Lei diventerà famosa!”. Cristiana era una bambina eppure lui sapeva che sarebbe diventata una grande artista. Mio padre aveva uno sguardo molto lungimirante e un talento particolare nel riconoscere l’eccellenza in ogni campo. Quando, qualche anno dopo, lessi di uno dei primi concerti di Cristiana in America, annoverata tra i più grandi artisti del Mondo, sono rimasta a bocca aperta. La mia amica era diventata una stella e mio padre aveva visto brillare la sua luce ancor prima di tutti noi! >>

Il Cavaliere del lavoro Paolo Urbani  non aveva sbagliato! Cristiana Pecoraro è oggi una delle musiciste italiane più acclamate a livello internazionale, appassionata interprete di un variegato repertorio che spazia dai grandi della classica alla musica cubana di Ernesto Lecuona e ai tanghi di Piazzolla, nonché compositrice di colonne sonore per documentari e cortometraggi. Si è esibita in Europa, Stati Uniti, Sudamerica, Medio Oriente, Asia e Australia. Con le sue tournée nei paesi del Golfo, è stata la prima donna italiana a tenere concerti di musica classica in Bahrain, nello Yemen e in Oman.

Cristiana Pegoraro è anche la prima donna italiana al mondo ad eseguire l’integrale delle 32 Sonate per pianoforte di Ludwig van Beethoven.

Cristiana si è esibita per le più alte cariche istituzionali e diplomatiche non tralasciando l’impegno filantropico, l’artista sostiene infatti diverse organizzazioni mondiali tra le quali Unicef (di cui è testimonial), Amnesty International, World Food Programme ed Emergency nelle loro campagne umanitarie.

Non solo quindi una grande pianista ma una grande donna sotto ogni profilo!