torna indietro

olga

Anche chi conosce il tartufo meglio delle proprie tasche, che ne respira la fragranza fin da piccolo, che ne ama ogni caratteristica, ha le sue preferenze in fatto di diamante della terra. E le preferenze di un intenditore non possono che essere accolte e studiate con interesse.

Proprio per questo abbiamo chiesto a Olga Urbani, proprietaria con la famiglia della Urbani Tartufi, azienda leader mondiale del settore, di regalarci per queste feste, la ricetta del suo piatto al tartufo preferito.

Olga Urbani, famosa per essere non solo una manager di successo ma anche un’abile cuoca, ha sorriso e, accompagnandoci nella sua cucina, ci ha mostrato come si preparano gli gnocchetti verdi al tartufo bianco.

Solo il profumo è una garanzia!

Ecco di seguito la ricetta nel dettaglio:

GNOCCHETTI VERDI AL TARTUFO BIANCO

Per preparare gli gnocchetti verdi, sbollentate gli spinaci per qualche minuto in acqua leggermente salata.

Passate al setaccio la ricotta e impastatela con gli spinaci sbollentati, la farina e un formaggio simile al galbanino o caciotta dolce, tagliato a dadini, l’uovo, quindi aggiustate di sale e pepe.

A questo punto formate gli gnocchetti verdi sotto forma di palline affusolate e lasciatele asciugare per circa 60 minuti sul tavolo infarinato.

Buttate gli gnocchetti verdi in acqua salata in ebollizione per qualche minuto e scolatele con un ragno.

Condite il tutto con Burro fuso, parmigiano e tanto tartufo bianco tagliato sopra alla fine. Servite i vostri gnocchetti verdi ben caldi e consigliate i vostri ospiti di mescolarli bene con il tartufo prima di mangiare.

Il tartufo infatti si esalta se a contatto col calore.

E se lo dice Olga Urbani, è una garanzia di successo!