torna indietro

SCHEGGINO – Grande successo di pubblico per la dodicesima edizione di Diamante Nero, la mostra mercato dedicata al tartufo promossa dal comune di Scheggino in collaborazione con Urbani Tartufi. Le vie del borgo medievale e la piazza Carlo Urbani sono state animate da oltre 60 stand espositivi con prodotti tipici e artisti di strada.
La prima giornata è stata incentrata sull’arte e sui bambini con il taglio del nastro delle mostre Nero d’autore e CromoNero e lo spazio per i piccoli ospiti con trampolieri, palloncini, truccabimbi e giocolieri. Un pomeriggio all’insegna di Disney con un concerto tributo a Violetta, personaggio televisivo amatissimo dai piccoli.
La festa è proseguita nella giornata di domenica.
Tra le tante iniziative, una mostra di auto d’epoca, una dimostrazione di “cava del tartufo” con i cani e l’immancabile realizzazione della “Frittatona al tartufo da guinness dei primati” offerta da Urbani Tartufi, azienda leader mondiale del settore e sponsor immancabile di questa manifestazione dedicata al prezioso fungo ipogeo.

Ospiti d’onore in questa occasione la showgirl Elisabetta Gregoracci e l’attore Paolo Conticini che, insieme agli Chef della manifestazione, hanno aiutato nella preparazione della delizia al tartufo che ha visto l’impiego di 2500 uova e oltre 65 kg di tartufo nero.

«Una manifestazione piena di allegria a cui non mancare”, ha detto Olga Urbani, della Urbani Tartufi, “egregiamente organizzata da Paola Agabiti Urbani, un sindaco donna che tiene molto al nostro territorio, dedicandosi con costante impegno alla promozione della nostra valle e dei prodotti tipici. Un impegno forte nell’ottica di riportare le famiglie e i giovani a vivere nella Valnerina e diffondere la qualità dei nostri preziosi prodotti. Quest’anno, oltre alla realizzazione della frittata da guinness, la nostra azienda ha aperto le porte dell’Accademia del Tartufo Urbani alla “Cena al buio”, un’iniziativa di beneficenza organizzata dall’Avis di Spoleto a favore dell’Unione ipovedenti Umbria – Abruzzo, un importante evento voluto dal Direttore Artistico della manifestazione, Massimo Zamponi. Un messaggio di solidarietà importante nel periodo del terremoto che ha colpito le nostre terre, che sottolinea quanto i suoi abitanti, se uniti e presenti, possano costruire basi importanti di rilancio delle attività locali e dei valori sociali. Grazie a tutti coloro che hanno partecipato ed ovviamente un grazie di cuore a Paola per essere riuscita a stupirci con un evento che da portata locale, sta espandendosi oltre regione coinvolgendo persone da tutta Italia»