torna ai tartufi

Nero Pregiato

Tuber Melanosporum Vittadini

Nonostante si indichi il tartufo bianco come il più pregiato, sono moltissimi a preferire il tartufo nero che con il suo sapore squisito viene chiamato anche nero dolce. La gleba è nero-bruna tendente al viola o al rossiccio, con venature biancastre fitte e sottili e con contorni ben definiti, accompagnate da due bande brune traslucide ai lati, la superficie presenta verruche piramidali e sfumature rossicce.