Torna Indietro

Urbani Tartufi conquista il Sial di Parigi

24 October 2018

In una Francia scintillante,  il Sial di quest’anno ha aperto i suoi battenti con 7200 espositori da 198 paesi del mondo, tra cui ben 800 erano le aziende italiane.

Tra queste, Urbani Tartufi: uno spazio nuovo ispirato alla “filiera del tartufo “ tutta intera, dalla terra alla tavola. Presenti infatti, insieme ai prodotti, anche le piantine da tartufo della Truffleland, azienda di famiglia che produce piante micorizzate per la coltivazione del prezioso fungo ipogeo. Avvicinandosi allo stand, si respirava davvero un’aria d’eccellenza.

Nella business community del food and beverage internazionale, Urbani si distingueva. Sono stati accolti clienti da 60 paesi stranieri, clienti affezionati del brand che, oltre al consolidamento di rapporti umani di alto spessore, hanno trascorso ore “profumate” con i  piatti al tartufo dello chef Fabio Ferretti.

Arrivati dall’Italia Carlo Urbani, Olga con suo figlio Luca e tutti gli export manager, i quali  si sono incessantemente dedicati alla stampa internazionale, a nuovi clienti e a moltissime persone interessate anche alla tartuficoltura.

Essere presenti da 30 anni a questa fiera, significa scoprire opportunità di crescita e decodificare le nuove tendenze, raggiungere obiettivi ambiziosi e non fermarsi mai ai traguardi raggiunti, prefissandone sempre di nuovi e di più prestigiosi.

C’è il meglio del mondo a Parigi ed Urbani ne è parte integrante.